Danila Satragno

Danila Satragno_2_foto di Angela Caterisano

Danila Satragno_foto di Angela CaterisanoDanila Satragno è diplomata in pianoforte principale presso il Conservatorio “N. Paganini” di Genova e in musica jazz presso il “Conservatorio A. Boito” di Parma con il massimo dei voti.

Attualmente svolge un’intensa attività concertistica, adattandosi con estrema duttilità a diverse formazioni che spaziano dal jazz alla musica contemporanea. Nel corso della sua carriera, ha collaborato con importanti musicisti italiani e internazionali come Fabrizio De Andrè, Bruno Lauzi, Rossana Casale, Mango, Riccardo Zegna, Dado Moroni, Mal Waldron, Uri Caine, K.Barron, Enrico Pieranunzi, S. Scott, Massimiliano Damerini, Henri Texier, Rosario Bonaccorso, F. Di Castri, Jimmy Cobb, Tullio De Piscopo, Joe Chambers, Roberto Gatto, Pietro Tonolo, G.Mirabassi ,Bob Mover, Gianni Basso, Carl Anderson.

Ha partecipato a diversi festival nazionali ed internazionali riscuotendo un vivo consenso di critica e pubblico. Ha collaborato inoltre con la RAI per il programma “Jazz Stereo 1”.

Il suo primo lp, “Nomos”, che la vede autrice e compositrice, vince un premio SIAE. Incide poi per la Philology un live con il famoso pianista americano Mal Waldron che la fa annoverare tra i primi dieci nuovi talenti nazionali del Referendum TOP JAZZ ’95 indetto dal mensile ” Musica Jazz “.

Nel 1997 partecipa al tour Anime Salve di Fabrizio De André e alla sua tournée teatrale “Mi innamoravo di tutto”, durante la quale viene realizzato il cd ed il video-clip del concerto. Nell’ottobre 1997 partecipa al Premio Tenco di Sanremo.

Viene costantemente invitata presso la Duke University nel North Carolina in occasione del jazz festival di Durham dove si esibisce come cantante pianista. Con il cd “Odla”,registrato negli Stati Uniti, ha svolto una tournée americana cantando nei più famosi locali di New York e ha poi inciso “Un lupo in Darsena”, il cui repertorio si basa sulla rivisitazione jazz di famosi brani italiani, con un occhio particolare agli artisti liguri.

Nel 2007 vince  il primo Italian Jazz Awards, oscar del jazz Italiano intitolato alla memoria del pianista Luca Flores, per la categoria Best Jazz Singer.

E’  protagonista dello speciale Rai Uno “Soundz” e di “Effetto Notte” su Radio Due con Roberto Cotroneo.

Nel 2009 e’ ospite della trasmissione “Mattino Cinque” condotta da Barbara D’Urso, dove esegue J.S. Bach in versione jazz. Partecipa anche a “Glob” con Enrico Bertolino e a “Amici casting” di Maria De Filippi come insegnante di canto.

Danila Satragno_2_foto di Angela Caterisano

Tra le ultime collaborazioni di Danila ci sono, tra gli altri, il famoso attore e regista americano Vincent Gallo, il cantante e grande voce di Radio Montecarlo Nick the Nighfly, l’inconfondibile voce di Rete 4 Andrea Piovan, Juliana Moreira, Karima e Chiara Canzian, protagoniste del Festival di Sanremo 2009, il cantante dei Finley Pedro, Kris Jobson, protagonista di “Fame”, Annalisa Scarrone, premio della critica ad Amici 10, giovane rivelazione della musica italiana e già disco d’oro.

Attualmente cura le voci di Roby Facchinetti e Red Canzian dei Pooh, Bernardo Lanzetti ed Ornella Vanoni, Giusy Ferreri, Giuliano Sangiorgi dei Negramaro ed alcune giovani star della Disney Channel come Mafy della fortunata serie “Il mondo di Patty”, Zoe Nochi, la bimba protagonista del musical “Alice nel paese delle meraviglie”.

E’ docente di vocalità moderna e jazz, musica d’assieme ed anatomia presso il “Conservatorio Ghedini” di Cuneo, direttore artistico della “Scuola dei Cantautori” di Genova con Luca Bizzarri e della sezione Vocal Care per il ”CfA” di Genova.
E’ inoltre membro del Comitato Esecutivo della neonata Fondazione Q di Red Canzian per la promozione di nuovi talenti.

Ha recentemente partecipato a “Dott. Djembè” con Stefano Bollani e David Riondino.

A novembre 2010 crea un’applicazione mondiale per iPhone e iPod Touch, Voice Tuner, che raggiunge il quarto posto in classifica su Apple Store.

Nel febbraio 2011 pubblica “Voglio Cantare” (Sperling & Kupfer). Il libro illustra il Vocal Care®, metodo di insegnamento da lei elaborato in 27 anni di studi,  adatto non solo ai professionisti della musica ma anche alle persone comuni che hanno a cuore la cura della propria voce. “Voglio Cantare” ottiene da subito un incredibile successo di vendita, tale che dopo due mesi è già in ristampa.

Nel maggio 2011 partecipa, come vocal coach, allo show di Carlo Conti su Rai Uno, “Lasciatemi Cantare”.

Nel dicembre 2012 pubblica il libro “Accademia di Canto” (Sperling & Kupfer), dedicato a tutti coloro che vogliono imparare ad usare al meglio la propria voce.