Niagara presentano il nuovo album: “Otto”

niagara 3

Etichetta; Monotreme Records
Data di uscita 11 febbraio
genere; Avant-psyche-tronica

Nato al Superbudda Studio nel 2007 a Torino, NIAGARA riunisce le esperienze artistiche di due cantanti/produttori, Davide Tomat (N.A.M.B./TOMAT/GEMINI EXCERPT) e Gabriele Ottino (N.A.M.B./MILENA LOVESICK/GEMINI EXCERPT), che dimenticando il loro ruolo di “voci”, si sono avvicinati alla composizione musicale abbattendo ruoli e regole compositive per concentrarsi totalmente sulla strutturazione di un impianto sonoro finalizzato a trasmettere sensazioni incomunicabili con le parole. Dopo aver pubblicato il primo e.p. realizzato con Diego Perrone (CAPAREZZA, MEDUSA) e aver relaizzato il video del singolo “Pacmen”, la continua sperimentazione sonora basata spesso su “session d’improvvisazione” ha portato i due NIAGARA alla realizzazione del primo LP “OTTO” in uscita prevista l’11 febbraio 2013 con Monotreme Records in tutto il mondo.

In “OTTO” il duo crea un mix di pop sperimentale, electronica e psichedelia; risultato? Avantpsyche-tronica. Il primo singolo, lanciato qualche mese fa (“Seal”), è un gioioso brano, supportato da cori estatici, dolci armonie west coast, testi di un umorismo surreale. ‘Watershipdown’ fa pensare alle esplorazioni spacey dei Flaming Lips, incendiate da synth, drones e sample di voci. “Etacarinea” fa pensare ai Beatles del periodo ‘Sgt. Pepper’, con tutto il suo armamentario di voci, synth, fiati, rumori, che converge in una pischedelia distorta ma controllata. “Galaxy Glacier “ è improvvisazione pura, con batteria e voci che si aggiungono a synth rumorosi.
Il disco si chiude con la bizzarra ‘Love Me Love Me’; un immaginario giardino di percussioni
sincopate.

ASCOLTA “OTTO” dei NIAGARA su SOUNDCLOUD

“OTTO” è:

– 8
– Il primo disco di Niagara, prodotto da Davide Tomat e Gabriele Ottino, con la partecipazione di Diego Perrone, Davide Compagnoni, Silvio Franco, Antonio Sasso, Matteo Frau e Luca Cognetti, mixato da G.U.P. Alcaro e masterizzato da Francesco Donadello.

– OTtino + TOmat
– il numero atomico dell’ossigeno (O).
– il numero magico nella fisica nucleare.
– il nome di Flora, asteroide battezzato così in onore della dea latina dei fiori e dei giardini.
– Numero dei pianeti principali del Sistema Solare: Mercurio, Venere, Terra, Marte, Giove,
Saturno, Urano e Nettuno.
– Il numero base della Legge dell’ ottava di Georges Ivanovič Gurdjieff.
– il numero della rosa dei venti, ma anche della Torre dei Venti ateniese e, ancora, dei petali del
loto e perciò, nella terminologia buddista, dei sentieri della Via.
– il numero dell’equilibrio cosmico: la forma ottagonale è quella di templi buddisti imperniati su
colui che fa girare la ruota del centro stesso dell’universo.
– 8 che ruotato di 90 gradi diventa il simbolo di infinito.
– le otto forze della natura sono risultato dell’interazione cosmica di Yin e Yang. Insieme esse
formano gli otto trigrammi del bagua (o pakua) e combinate danno origine ai sessantaquattro
esagrammi dell’I Ching.
– il numero degli immortali della mitologia cinese.
– Il simbolo dell’Infinito nelle antiche religioni pagane.
– Il numero massimo di elettroni che possono occupare un guscio di valenza.
– Agosto