THE ROCK’ N’ ROLL KAMIKAZES – Mai Tai (official videoclip)

RNRKAMIKAZEScoverQUADRATAfronte-437-View

All Kinds Of People è la seconda uscita dei Rock’n’Roll Kamikazes, e senza nulla togliere niente alla sua essenza rock’n’roll, è il loro disco della maturità. Dopo la scomparsa del mitico sassofonista Guy Portoghese (Guy e Gli Specialisti / Gruppo Sanguigno), i Kamikazes si sono rimessi subito in gioco insieme al nuovo componente, Eugenio Pritelli (Horrible Porno Stuntman). Si percepisce immediatamente un’impronta rock più moderna, ma allo stesso tempo il nuovo album è un sano omaggio alla musica da cui nasce tutto, il Blues: riff di chitarra da masticare e melodie vocali che tornano su con piacere dopo giorni!

Alla Batteria Peppe DeGregoriis (The Silver Combo / Cozze Amare / Little Victor and the Boomers, ecc…) manda avanti un ritmo solido insieme al contrabbasso di Nicolò Fiori (Gattamolesta / Banda Olifante / The Gipsy Abarth Orkestar / The Silver Combo / Cozze Amare / Siman Tov/ Baiafonda, ecc….), mentre il cantante/chitarrista Andy Macfarlane (The Hormonauts / Spamabilly Borghetti) canta della vita secondo lui, duellando insieme al secondo chitarrista Eugenio Pritelli, con armi da fuoco a 6 corde!
Registrato e mixato in Novembre/Dicembre presso i GoDown Studios, Savignano Sul Rubicone, da Alfredo “Epi” Gentili.

MAI TAI- Un potente mix di rockabilly e surf con un tocco di psichedelia hawaiana, sarà l’effetto del cocktail? (con l’aggiunta della voce di Roberta Carrieri nel ruolo delle Andrew Sisters) WHO HE?- Se Chuck Berry fosse geloso delle foto della sua ragazza su facebook! Retrò con un testo moderno. Direttamente da Brixton il tocco di pianoforte di Tano Grazioso.
OUT OF THIS BOX- Esprimendosi attraverso il Rhythm & Blues, i Kamikazes ci raccontano che il lavoro da impiegato non fa per loro! Special guest all’armonica il mitico Marco Betti (Angry Gentlemen).
WRECK- Intima ma potente, e soprattutto ipnotica, questa donna ci rovinerà.
THE WANDERER- Questo classico di Dion DiMucci era il pezzo preferito di Guy, e i ragazzi lo dedicano a lui.
BANK NOTES- Swingin’ R&B ad alta velocità. Questo pezzo ha tutte le note che si possono desiderare… alte, basse, blues e pure sbagliate, ma mancano sempre le banconote!
TWO-FIFTYONE- Il treno delle due cinquantuno porta la morosa lontana. Ma questa melodia indimenticabile la riporta sempre indietro e sempre con l’apporto dell’armonica di Marco Betti.
PHYSIQUE- Uno swing per chi non ha più il fisico per fare le serate esagerate!
TUTTI I VENERDI’- Un pezzo scritto e cantato da Guy per un telefilm e revisitato dai Kamikazes per renderlo un po’ più rock’n’roll… e Guy si è adeguato al passo! (Tutti le royalties vanno alla sua famiglia)*
START AGAIN- Andy ha litigato con la sua ragazza e vorrebbe premere rewind, abbassare il volume e poi ripartire da capo. La canzone strappa lacrime – o mutande, vedete voi!

(eng)

“Rock’n’Roll is a very serious thing” -Guy Portoghese
The Rock’n’Roll Kamikazes are extremely serious about this rock’n’roll thing.
Already two years down the line since their first album “Tora! Tora! Tora!”
was released to wide critical aclaim and they’ve been bombarding and strafing
stages all of italy and europe with their original sound, not som much rockabilly
but a mean, fast rhythm and blues, with hints of swing and 60s soul.
The Kamikazes started out in 2010 when Andy Macfarlane stepped out from
the burning fuselage of The Hormonauts after 10 years of hormonizing around
the world, and teamed up with old friend Peppe DeGregoriis (drummer with
Little Victor and the Boomers, Alessandro Cicognani and other italian bluesmen)
and decided to show the world exactly where rock’n’roll was born…from the
blues.
Joined on double bass by Nicolò Fiori-moustached flying ace who has played
alongside the likes of Michael Goddard, Frank London and Aleksandar Rjkovic
(from Gorn Bregovic’s line up) with his band Gatta Molesta, and on saxophone,
the Samurai of Swing, Guy Portoghese. Guy was the leader of Bari’s Guy E Gli
Specialisti and brought to the Kamikazes some breathtaking sax solos, dirty low-
down blues harp playing and a whole lot of grinning, laughing fun! Sadly Guy
flew his last mission on October 4th 2012 and will be sorely missed. R.I.P. Guy.
Like all good pilots, the Kamikazes do not give up in the face of adversity and
have come bouncing back with a new album, “All Kinds Of People” on Go
Down Records (the Kamikazes fondly call GoDown the new Chess Records).
It’s bluesier, its harder, it shrieks like Screaming Jay Hawkins and growls like
Howlin Wolf and there’s even a track written and sung by Guy himself! (Tutti i
Venerdì).
The album introduces new recruit Eugenio Pritelli, guitarist and frontman
from the wild psychobilly phenomenon The Horrible Porno Stuntmen! His
razor-edged telecaster twang gives the band a new harder sound, and high-
lighting their punkier roots.
With this varied and explosive line- up The Rock’n’Roll Kamikazes have set
their sights on the target. No, it’s not a simple aircraft carrier but nothing less
than world domination. The album is the fuse and the band is the bomb. They
are primed and ready and there will be no turning back. The Kamikazes are
ready to explode in public. They will dive bomb your dives and disjoint your
juke-joints; shake your shacks and rock your socks and pants off! A divine wind
of Rock’n’Roll will blow upon the masses!