RFC (Ritieniti Fortemente Coinvolto), nuovo video: Salvati

rfc

“Nonostante sia ancora deluso… io non scappo, non mi rifugio, lotto e lotterò ogni giorno.. fino a Salvarmi….fino a Salvarti!!” Un’esortazione alla libertà e allo stesso tempo alla salvezza dell’animo quella pronunciata dagli RFC in “Salvati”, il secondo singolo estratto dall’ultimo album Ritieniti Fortemente Coinvolto.

 

Dopo il successo riscosso con l’ultimo video “A new message to you Rudy”, la band casertana si avvale ancora una volta della preziosissima ‘mano’ del giovane regista e fotografo sammaritano Alfredo Buonanno.
Il suo intuito porta nuovamente il gruppo al centro di un accattivante e interessante racconto, fatto di immagini e suoni. Salvati, come il resto dell’album, esprime al meglio la grande maturità che gli RFC hanno raggiunto in questi 13 anni di carriera, ma soprattutto esprime al meglio la voglia di esserci, di non mollare mai. La stessa voglia che da sempre accomuna i componenti della band , Antonio “Bicciariello” alla batteria, Enrico alla tromba, Antonio “Bimbogigi” al basso, Domenico al sax, come ha spiegato anche la voce (e chitarra) del gruppo Maurizio Affuso…

LEGGI QUI L’INTERVISTA A MAURIZIO SUL VIDEO

http://www.lunatik-ftp.it/dati/PDF/salvati_rfc.pdf

Biografia
RFC è un acronimo che sta per “Ritieniti Fortemente Coinvolto”, e rappresenta anche la linea di fondo, il fil-rouge che collega tutte le produzioni della band. Assieme al frontman Maurizio Affuso (chitarra e voce), la band prende vita anche grazie a Antonio “Bimbogigi” al basso, Enrico alla tromba, Domenico al sax e Antonio “Bicciariello” alla batteria. Sui palchi sin dal 2002, gli RFC hanno all’attivo numerose produzioni. Nel 2002 producono due demo, intitolate “Punkers” e “Tarantella Ska-Core”. Bisognerà aspettare il 2003 per l’uscita del primo vero e proprio disco: “Anarchia Sentimentale” (Kimera Rec./White and Black/Goodfellas), ricevendo molti consensi da parte di pubblico e critica e condividendo, durante il tour promozionale, il palco con band del calibro di Ska-P, Shandon, Meganoidi, Roy Paci & Aretuska e Banda Bassotti.

Nel 2006 stipulano un contratto discografico con la storica etichetta discografica napoletana La Canzonetta (che annovera tra le sue fila, band di importanza nazionale come i 24 Grana). Nello stesso anno esce “Ama e Difendi”, registrato al KeyLab di Giuseppe Fontanella, chitarrista dei 24 Grana, e distribuito da SELF. Nelle dieci tracce che compongono l’album, vi si possono trovare collaborazioni importanti, come quella con Enrico dei Los Fastidios e Sigaro della Banda Bassotti. Contestualmente vengono girati due videoclip che portano la firma di Stefano Bertelli (Seenfilm), che vanno in rotazione sulle maggiori reti musicali italiane. Durante il tour promozionale lungo tutta la penisola, la band condivide i palchi con eccellenze dello scenario musicale nazionale ed internazionale: NOFX, Madcaddies, Giuliano Palma & the BlueBeaters, Linea77 e Subsonica, per citarne alcune.

Nel marzo 2009 prende vita “Ne voglio ancora” (La Canzonetta/SELF) che include un importante featuring con il carismatico Nitto, voce dei Linea77. Il brano, primo singolo estratto dal disco, diventa anche un videoclip, sempre girato da Stefano Bertelli, in rotazione sia su MTV che su DeejayTv. Al video di Rabbia si aggiungono quelli di Dimentica e Tre Giorni, realizzati tra la fine del 2010 e il 2011.

Attualmente la band sta lavorando alla promozione del nuovo album, intitolato “Ritieniti fortemente coinvolto”, in uscita per la metà di gennaio 2013. Un album/rivoluzione, una rinascita per la band ed un ennesima riaffermazione della poetica, non solo musicale, del quintetto casertano.