Empire Of The Sun, a giugno 2013 il nuovo album “Ice On The Dune”

Empire Of The Sun Orizzontale

Gli EMPIRE OF THE SUN, pionieri della musica elettronica, tornano con il loro secondo album “ICE ON THE DUNE”, previsto per giugno 2013 anticipati dai loro avveniristici show in partenza da maggio.

Gli EMPIRE OF THE SUN sono diventati famosi per i loro video colorati ed originali, in grado di ottenere oltre 40 milioni di visualizzazioni su YouTube. Questa volta il duo ha portato la propria visione ad un livello ancora superiore come si può vedere nel trailer intitolato “Discovery” realizzato per il nuovo album e lanciato oggi su VEVO.

Ecco il TRAILER:

 

ICE ON THE DUNE” è un racconto visionario e futurista dove al centro della storia ci sono l’imperatore Steele e Lord Littlemore su cui incombe una sfida senza precedenti nel loro tentativo di riportare la pace nel mondo, 1000 anni più avanti nel futuro.

 

Una volta il mondo era puro, sono stati l’Imperatore e il Profeta a tenerlo così. Ogni giorno hanno tracciato il corso del sole attraverso il cielo, hanno guidato il fiume giù dalle cime delle montagne e hanno portato le pioggie per spegnere fortissimi incendi. 

Con l’aiuto dei loro quattro sacerdoti, che possedevano gli spiriti degli animali selvatici, hanno viaggiato per il mondo senza sosta, mantenendo il delicato equilibrio della natura, consentendo a tutte le cose di crescere e prosperare – sempre con l’aiuto del gioiello sacro posto sulla corona dell’imperatore. Ma una notte, mentre l’imperatore dormiva recuperando le sue fatiche, apparve il buio più profondo. Il Re delle Ombre, da sempre acerrimo nemico dell’Impero e di tutto quello che aveva raggiunto, si insediò nel suo tempio. Oscurando il potere dell’Imperatore, rubò il gioello dalla sua corona e in un attimo il mondo cambiò.

Derubati della maggior parte del potere, l’Imperatore e il Profeta videro impotenti il loro tempio squarciarsi in due, e i loro sacerdoti cacciati lontano nel mondo.

Ma anche in quel momento, quando tutto sembrava perso, c’era qualcosa che il Re delle Ombre dal cuore nero non avrebbe semplicemente potuto immaginare: l’Imperatore e il Profeta non avevano mai abbandonato la speranza.

Nel 2008 due tra gli artisti australiani più influenti, i musicisti/produttori STEELE (The Sleepy Jackson) e NICK LITTLEMORE (Pnau), hanno creato una dimensione che sembra arrivare da una realtà alternativa – una psichedelica avventura post-apocalittica conosciuta come EMPIRE OF THE SUN.

L’album che ne consegue “Walking On A Dream” finisce per vendere più di un milione di copie in tutto il mondo, lanciando i singoli “We Are The People”, “Walking On A Dream”, “Standing on the Shore”,  “Without You” e “Half-Mast”.

Questo processo di affermazione ha contribuito a guidare l’allora nascente movimento EDMSi sono inoltre susseguiti numerosi riconoscimenti, tra cui 8 ARIA awards  (compreso Album of The Year) e 2 nomination ai BRIT (compreso Best International Album).

I concerti degli EMPIRE OF THE SUN sono in breve tempo diventati il momento più atteso di numerosi festival grazie alle straordinarie produzioni con immagini sbalorditive, ballerine nei panni di pesce spada, crio-bazooka ed effetti speciali dell’altro mondo.  La testata SPIN ha descritto la performance della band al Coachella del 2001, commentando così: Il modo più semplice per stare fuori di testa non era con l’MDMA, l’LSD, il  peyote, o qualsiasi altra droga per aprire la mente. Era invece con il duo sci-fi / dance australiano Empire Of The Sun, che hanno creato uno spettacolo dal vivo fuori da questo mondo.”

 

www.empireofthesun.com