Jazz: Andrea Pozza Trio, scarica gratis “In a sentimental mood”

enrico rava andrea pozza Auditorium Montale del Teatro Carlo Felice genova

Tra poche settimane uscirà il nuovo album di Andrea Pozza intitolato “A Jellyfish from the Bosphorus” per Abeat Records. Ad anticiparne l’uscita un’iniziativa ben lontana dallo stereotipo jazzistico nostrano: l’acclamato pianista genovese, ha deciso infatti, di rendere disponibile in download gratuito il grande successo di Duke Ellington “In a sentimental mood” rivisitato nella versione in trio e contenuto nel suo nuovo lavoro discografico.

L’album comprenderà alcuni standard e brani composti dallo stesso Andrea Pozza, costruiti su un pianismo sempre attento ai colori e alle sfumature in perfetto equilibrio fra tradizione e contemporaneità. Registrato tra l’Italia e l’Inghilterra, vede al contrabbasso il genovese, Aldo Zunino e l’inglese, Shane Forbes alla batteria.

L’Andrea Pozza Trio è attivo da diversi anno sulla scena jazzistica italiana ed ha all’attivo numerosi album. Senza dubbio, è una formazione collaudata e ben affiatata che tende ad esaltare il più possibile l’ interplay tra i musicisti e le rispettive qualità.

Il brano “In a sentimental mood” si può scaricare gratuitamente collegandosi alla pagina Facebook di Andrea Pozza (www.facebook.com/andreapozzajazz), o cliccando sul link: www.top1communication.com/Andrea-Pozza-In-a-sentimental-mood-free-download.htm

La sua carriera più che trentennale, ha visto Andrea Pozza debuttare giovanissimo, a soli 13 anni, al fianco di veri e propri “mostri sacri” del calibro di Harry “Sweet” Edison, Bobby Durham, Chet Baker, Al Grey, Scott Hamilton, George Coleman, Charlie Mariano,  Lee Konitz, Massimo Urbani, Luciano Milanese. Tra i pianisti jazz che più di ogni altri lo hanno ispirato troviamo Teddy Wilson, Bud Powell, Bill Evans, Winton Kelly, McCoy Tyner, Paul Bley.

Andrea Pozza ha fatto parte del Quintetto di Enrico Rava (insieme a Roberto Gatto, Rosario Bonaccorso e Gianluca Petrella, andando a sostituire Stefano Bollani) dal 2004 al 2008 col quale ha inciso per la ECM “The Words And The Days” (uscito nel 2007). Collaborazioni importanti anche quelle con  Sal Nistico e Gianni Basso, con il quale ha collaborato stabilmente per più di 25 anni ed inciso numerosi cd, tra i quali particolarmente significativo quello interamente dedicato alla musica di Billy Strayhorn.

Intensa la sua attività concertistica che oltre a quella solistica lo vede presente in diverse formazioni tra cui il Rosario Bonaccorso Quartet e il Franco Ambrosetti Quintet. Inoltre, Andrea Pozza collabora stabilmente tra gli altri con Enrico Rava, Steve Grossman, Fabrizio Bosso,  Tullio De Piscopo, Dado Moroni, Ferenc Nemeth, Bob Sheppard, Antony Pinciotti, Furio Di Castri, Javier Vercher, Andrea Celeste, Mattia Cigalini e Orazio Maugeri .

Andrea Pozza è protagonista di numerosi progetti discografici a suo nome. L’album più recente è “Gull’s Flight” (ABEAT REC, 2011) inciso con l’Andrea Pozza European Quintet che vede coinvolti i musicisti inglesi, Christian Brewer al sax alto e Shane Forbes alla batteria, e gli olandesi Dick DeGraaf al sax tenore e soprano e Jos Machtel al contrabbasso (www.andreapozza.it).

Tra gli altri progetti discografici si ricordano: “Introducing” (Philology, 2003); “Plays Ellington, Monk and Himself” (GoFour, 2005); “Sweet Lorraine” (Venus, 2005); “Love Walked In” (33Records, 2007); “Drop This Thing” (2007), “New Quiet” (2010) e “Blu Daniel” (2011) sesto cd con l’Andrea Pozza Trio con Aldo Zunino (bass) e Shane Forbes (drums) pubblicato da Dejavu Records. Ed ancora, “Enter Eyes” in duo piano e voce con Andrea Celeste (Incipit, 2009).

“In a Sentimental Mood” by Duke Ellington – Andrea Pozza Trio – Free Download

www.top1communication.com/Andrea-Pozza-In-a-sentimental-mood-free-download.htm