Max Gazzè nella “Top Ten” di iTunes e Spotify

Max Gazzè_Sotto Casa_cover album

Il 2013 si sta rivelando un anno ricco di soddisfazioni per MAX GAZZE’ che a pochi mesi dall’uscita di “Sotto Casa”, il brano presentato a Sanremo 2013 (tratto dall’album omonimo, pubblicato a febbraio su etichetta Virgin Music), ottienela certificazione Digital Download d’Oro (fonte GFK/FIMI), è 1° nella classifica EarOne e conquista il podio al 2° posto dell’airplay radiofonico (fonte Music Control).

 

Ma non è finita qui: “Sotto Casa” si conferma, questa settimana, nella top 10 dei singoli più scaricati su iTunes e di Spotify, il principale servizio mondiale di musica on demand in streaming, dove il disco del cantautore romano risulta stabile nella Top 5 degli album più ascoltati.

 

Dopo Sanremo, nemmeno il tempo di assaporare i successi del disco, Max è partito subito con l’EUROPEAN LIVE CLUB TOUR”, che da Berlino a Bologna, passando per BruxellesLondraParigi e Barcellona, registra il “sold out”, con biglietti “esauriti” spesso già in prevendita – un “giro rock ‘n roll” in cui il cantautore romano ha trovato il giusto “mood” con il pubblico.

Da Berlino a Bologna, migliaia di kilometri e altrettante emozioni per un’anteprima “europea” nei più famosi club e locali italiani. Partito a marzo dal Viper” di Firenze, il tour continua con le nuove date: “Demodè”, Modugno, Ba (il 5 aprile); “Blue note”, Ripalimosani, Cb (il 6); “Alcatraz”, Milano (l’11); “Fillmore”, Cortemaggiore, Pc (il 12); “Urban”,Perugia (il 13); “Deposito Giordani”, Pordenone (il 19); “Estragon”, Bologna (il 20).

Tutto in attesa del grande “live” estivo (il “SOTTO CASA TOUR”): il primo giugno “Teatro Romano” di Verona; il 2 luglio, “Teatro Romano” di Fiesole (Fi); il 5, “Rock in Roma 2013”, nella capitale; l’11, “Hydrogen Festival” di Piazzola sul Brenta (Pd); il 21, “La Versiliana Festival” a Marina di Pietrasanta (Lu). A fine luglio Max sarà al “Teatro Antico” di Taormina e in molte altre prestigiose location italiane.  Il tour di Max Gazzè è prodotto da Francesco Barbaro, per OTRlive.