Marta Sui Tubi lanciano due nuovi videoclip

MartaSuiTubi_fotodi_#894D2F

Doppio videoclip per Marta sui Tubi, due in un colpo solo dall’uscita del nuovo lavoro “Cinque, la Luna e le Spine”.
“Vorrei” e “Dispari”, già presentati al Festival di Sanremo, sono i due brani prescelti per i videoclip. Si è deciso di presentarli al pubblico contemporaneamente proprio per creare, anche a livello di immagine, un filo conduttore che rendesse i due clip “fratelli”, e immediatamente riconoscibili.

Guarda qui il Video di “Vorrei”

Guarda qui il Video di “Dispari”

In entrambi i videoclip si riflette il contrasto tra senso di colpa e perdono, già tema portante di tutto il disco, quinto lavoro del gruppo,  in cui si analizzano in tutte le loro sfaccettature le complessità dei rapporti umani, dall’amore all’amicizia.

Regia Gianluca Calu Montesano.

Dispari e Vorrei nelle parole di Giovanni Gulino, il cantante:

Dispari: La canzone tocca con ironia il tema delle relazioni personali nel tempo della digitalizzazione globale e i social networks. Quanti amici abbiamo? Quali interessi condividiamo con essi? Quale è il modo più sano di mostrare se stessi? Ci si può sentire felici ottenendo un “successo sociale”? La superficialità di alcuni rapporti virtuali mascherano di fondo una “nuova solitudine”, quella di sentirsi escluso, dimenticato o non conforme alla volatilità delle opinioni della massa. Massa in cui ognuno ostenta una certa sicurezza definitiva nell’esprimere pareri su diversi argomenti come se nessuno avesse mai avuto dubbi in vita propria. Ma gli amici veri servono a confrontarsi e non a scontrarsi; e uno schermo luminoso rifletterà sempre come uno specchio qualcuno che scrive o che legge… in solitudine. In disparte, spaiato, dispari.

Vorrei: Vorrei è una sorta di confessione laica in cui si invoca perdono al proprio destino per le occasioni perdute di onorare la vita così come avrebbe meritato.
Si chiede redenzione e si cerca di raggiungere una purezza interiore per non commettere più gli stessi errori e fare pulizia nella propria anima per far spazio alle nuove avventure che la vita vorrà ancora concederci. Le credenze negative interiori, ovvero il peso di tutti gli sbagli (riconosciuti o meno) che accumuliamo nel corso della nostra vita e il timore di ripeterli spesso non ci permettono di riaffrontare con serenità gli stessi superabilissimi ostacoli che ci hanno visto rovinare per terra. Liberarsi da questi condizionamenti è necessario per apprezzare anche il gusto delle sfide che il destino ci prepara senza darsi per vinti in partenza. E farlo in due è sicuramente meglio.

PROSSIME DATE DEL TOUR CINQUE LA LUNE E LE SPINE
31 marzo : Livorno “The Cage Theatre”
4 aprile : Milano “Alcatraz”
5 aprile : Bologna “Estragon”
6 aprile : Firenze “Auditorium Flog”
12 aprile: Napoli “Teatro Trianon”
18 aprile : Roma “Rassegna Ausgang @ Black Out”
19 aprile : Perugia “Afterlife”
20 aprile : Ravenna “Bronson”
30 aprile Teramo “aspettando il 1° maggio”
3 maggio : Roncade (TV) “New Age”
4 maggio Brescia “Latteria Molloy