Funkallisto, Capital Strokes e TheRivati dal vivo, tutti i colori del funk al Rising Love

funkallisto (web)

Funkallisto nascono nel cuore pulsante di trastevere (Roma) nel 2004. La musica afroamericana degli anni 70 è la radice del loro repertorio originale e riarrangiato in chiave funk, afro beat e latin con un “tocco”rigorosamente “Funkallisto”.  I loro spettacoli sono una sequenza inarrestabile di brani che agitano anime e gambe. In cinque anni di attività hanno prodotto tre cd ed acquisito un notevole successo grazie al loro sound  semplice e diretto, che gli ha consentito di esibirsi nelle più variegate situazioni: festival, club, hotel, feste private, mostre, centri sociali e strade che la band ha scelto come palcoscenico per promuoversi ed esprimersi improvvisando degli “street-events” che si trasformano in veri e propri “party”. Nel 2006 esce “Live a Ponte Sisto” disco registrato durante le  esibizioni estive sullo storico ponte pedonale romano. Prodotto da Costanza Cruillas e distribuito da GoodFellas. Insieme al precedente lavoro auto-prodotto raggiungono circa le 10.000 copie vendute. Nel Febbraio 2009 partecipano con un loro brano a Funk in Italy compilation che vede la partecipazione dei maggiori esponenti della scena funk italiana. Nel 2010 è la volta di Soul Ragù disco che si differenzia notevolmente dai precedenti sia per le composizioni originali dei brani, sia per la partecipazione di guest tra cui due vocalist come Adriano Bono (Radici nel Cemento) e Daouda Mbow (Afro Beat Messengers) e sia per l’inserimento di una sezione fiati che viene riproposta anche nei live. Contemporaneamente lavorano a due progetti paralleli il primo dedicato a James Brown con la partecipazione del vocalist Randy Roberts ed il secondo dedicato a Fela Kuti che vede la partecipazione del cantante senegalese Daouda Mbow . Al momento, i Funkallisto si stanno dedicando alla composizione di nuovi brani originali che faranno parte di un nuovo album. Special guest vocale di Chelsea Como.

Ma anche Capital Strokes un progetto  nato da un’ idea del batterista napoletano Gianluca Palmieri che vede ben 11 musicisti prestigiosi sul palco tutti uniti da una sola passione: il funk. Suoni old school vi stravolgeranno e vi coinvolgeranno con il loro show fino a non avere più forza. E poi i TheRivati  un progetto musicale che nasce dall’idea degli artisti partenopei Marco Cassese (classe ’82 chitarra e musiche) e Paolo Maccaro (classe ’85 voce e testi) di fondere il blues e i suoi “derivati” con la musica italiana e le influenze della tradizione napoletana.

Aftershow & dj set a cura di dj Rebel.

 

Mercoledì 24 aprile

Ore 22.00

Rising Love

Via delle Conce, 14 – Roma

Ingresso Euro 10

Infoline 3394270672