ENRICO RUGGERI – dal 7 maggio il nuovo album FRANKENSTEIN

Enrico Ruggeri - Diverso dagli altri

Il 22 marzo è uscito il nuovo singolo di Enrico Ruggeri “DIVERSO DAGLI ALTRI”, che anticipa l’uscita del nuovo attesissimo album Frankenstein, prevista per il 7 maggio.
Il singolo è trasmesso dalle radio italiane e disponibile su iTunes, accompagnato dal videoclip con Ale & Franz visibile su youtube

Sabato 27 aprile Enrico Ruggeri sarà ospite di Fabio Fazio a “Che Tempo Che Fa”.
Il programma andrà in onda in diretta su RAI 3 alle ore 20.10 circa. Enrico presenterà il suo nuovo lavoro FRANKENSTEIN

Per INTERVISTE, APPUNTAMENTI, APPROFONDIMENTI, sono a disposizione.
Vi prego di volermi indicare la vostra disponibilità in modo da coordinare eventuali interviste.

Tour 2013:
05.05.13 Aosta – P.zza Chanoux – www.babelfestival.it
09.05.13 Roma – Orion – www.orionliveclub.com
10.05.13 Parma – Campus Industry Music – www.campusindustrymusic.com
13.05.13 Milano – Magazzini Generali – www.magazzinigenerali.it
17.05.13 Calvari – Muddy Waters – www.muddywaters.it

Un’opera molto complessa che arriva a oltre tre anni di distanza dal precedente lavoro. “Sentivo l’esigenza di fare qualcosa di diverso” – dice Enrico – “volevo uscire dallo schema del ‘nuovo disco di Enrico Ruggeri’ e spero di esserci riuscito”. Le canzoni, infatti, hanno tra loro un filo conduttore, quindi è un concept album ispirato ad uno dei romanzi più affascinanti della letteratura, nonché trama di alcuni film che hanno fatto la storia del cinema. “…Ma soprattutto non sarà solo musica” – aggiunge Enrico con una punta di mistero.

Molto apprezzato anche il videoclip di “Diverso dagli altri”, che lui stesso definisce “un video inusuale, una storia grottesca che si presta a diverse chiavi di lettura, proprio come il brano.” Le sorprese non sono finite! Oltre ad Enrico, infatti, protagonisti d’eccezione del clip sarà il duo comico Ale & Franz. “Lavorare con loro sul set è stato molto stimolante e proprio divertente. Un’esperienza davvero fantastica che sarebbe bello riuscire a ripetere in futuro, chissà…”