Steve Aoki headliner del New Day – Naples Art & Music Festival

steve aoki duel

Duel Beat Club presenta

Mercoledi 01 Maggio

la seconda edizione del “New Day – Naples Art & Music Festival”

inizio ore 12.00 fino a mezzanotte
dodici ore di musica no stop

Biglietto euro 25 + d.p.

Che cos è il New Day?
Il New Day Festival è una celebrazione delle arti urbane, un modo per assaporare in un’intera giornata la new generation partenopea. Skaters, Writers, Breakers, Rappers, DJ’s – coordinati dalla direzione artistica del Duel Beat e della Real Sound Project, da sempre in prima linea nei migliori club nazionali ed internazionali – metteranno in atto esibizioni e sperimentazioni uniche e ami proposte in città. Tra workshop e spettacoli chiunque avrà la possibilità di interagire e confrontarsi con gli altri partecipanti nelle arti visive, nella danza, nello sport e nell’arte del DJing.

GUEST STAR ✮✮ STEVE AOKI ✮✮

una Guest di fama mondiale, eletto 15° THE BEST DJ al mondo.
Steve Aoki è nato a Miami ed è cresciuto a Newport Beach, California. È il terzo figlio di Rocky Aoki e Chizuru Kobayashi. Suo padre Rocky è stato un wrestler giapponese. Ha inoltre fondato la catena di ristoranti Benihana.
A soli 20 anni, nel 1996, Aoki crea la sua casa discografica, che chiama Dim Mak Records, nome derivato da una delle mosse del suo eroe d’infanzia, Bruce Lee. È stato anche in numerose band, tra cui i This Machine Kills, con i quali ha pubblicato due album su etichetta Ebullition: “Esperanza” e “The Fire Next Time”. L’ etichetta ha recentemente rilasciato la musica di altri artisti electro house come MSTRKRFT, The Bloody Beetroots, Klaxons, Scanner, Whitey, Mystery Jets e Mustard Pimp. Ha anche collaborato con Blake Miller per il progetto Weird Science. A partire dal 2008 Aoki ha iniziato a produrre in proprio e ha iniziato con un remix dei Duran Duran per il loro secondo singolo nel Regno Unito. Ha remixato molti artisti e band, tra cui Drake[1], Lenny Kravitz[2], Bloc Party, Snoop Dogg, Robin Thicke, SPA, Timbaland e Kid Cudi.
Nel 2006 ha lanciato una linea d’abbigliamento e di occhiali da sole, la “Dim Mak Collection”, con la collaborazione della sorella Devon Aoki e dei proprietari della marca Ksubi. Aoki ha anche collaborato con la WESC per la realizzazione delle “cuffie Aoki”.

support act from Usa ARMY OF THE UNIVERSE
www.armyoftheuniverse.com
Army of the Universe isolo ulna band italiana di music industrial dance formata nel 2008 dal produttore di musica trance & techno Albert Vorne (aka Trebla) e dal vocalistLord K, già lead singer die Kult of the Skull God. La band si complete con il chitarrista Davide Tavecchia (già al fianco di Nine Inch Nails, Marilyn Manson, Tweaker) che ha co-prodotto il loro primo album Mother Ignorance su etichetta Metropolis Records.

ecco la line up completa dell’evento NEW DAY!!!!!

STEVE AOKI

ARMY OF THE UNIVERSE

MARCELLO COLEMAN // LUCARIELLO //

AMED DJ KBLAST // RSP // 


CHRIS BOWL // JESA // QUEENS // LYRICAL DRUGS // CARMELA // 


PSA CREW // SPAGNOLI // BLAB // HERMANO LOCO // KYS // ROMANO 


& MORE……


Steve Aoki é il poliedrico ed imprevedibile artista fondatore dell’etichetta di culto Dim Mak Records (“tocco della morte” in cinese), nonché il mentore di alcune delle band più influenti dell’ultimo decennio tra cui Bloc Party, The Kills, Klaxons, MSTRKRFT, Mystery Jets e The Gossip. In qualità di produttore firma esplosivi brani insieme ad Armand Van Helden, Zuper Blahq (aka Will.I.Am dei Black Eyed Peas), Laidback Luke, Afrojack, Boyz Noize, D.i.M., Sidney Samson, The Bloody Beetroots, Junkie XL e Tiesto (fenomenale la loro recentissima collaborazione per la traccia “Tornado” – travolgente di nome e di fatto!) mentre il suo tocco da remixer contagia lavori di Michael Jackson, The Killers, Robin Thicke, Lenny Kravitz, Tiga, All American Rejects e molti altri ancora. Irresistibile animale da palcoscenico, non c’é maxi-festival o superclub che nell’arco delle ultime stagioni non lo abbia corteggiato per accaparrarsi una delle sue leggendarie esibizioni, dal Sonar alTomorrowland, da I Love Techno all’Ultra Music Festival, dall’Electric Daisy Carnival all’Exit.