Tommy Lee Sparta, il principe della dancehall giamaicana live al Rising Love

Tommy Lee Sparta (web)

Per la prima volta in Italia sul palco del Rising Love approda direttamente da Montego Bay l’artista giamaicano dell’anno, Tommy Lee Sparta che si esibirà il 30 aprile per l’unica data italiana nella capitale.

Tommy Lee Sparta guarda avanti per prendere la musica Dancehall ai vertici della scena internazionale attraverso la sua versatilità. La sua musica è fortemente influenzata dalla diversa generi: reggae, dancehall, hip hop, pop e rock. Artisti che lo hanno ispirato sono: Vybz Kartel, Michael Jackson e Bob Marley, tra gli altri. Molti descrivono il suo stile della musica come “dancehall gotico”. I suoi testi e suoni unici sono sorprendentemente diversi ed unici e stanno è catturando l’attenzione di molti durante il suo viaggio verso il successo.

Al suo fianco la nuova “dancehall diva” Stylish the Spartan Angel un artista in ascesa nella dancehall giamaicana e internazionale. per la prima volta in Italia si esibirà insieme a Tommy Lee Sparta e Stylish il dj/selecta numero uno al mondo Tony Matterhorn da Kingston, jamaica anche conosciuto come “Dutty Wine Man” nome preso dalla sua billboard hit Song Dutty Wine che ha girato il mondo. Molti sono anche gli altri ospiti e le sorprese, sound system da tutta la penisola come Mighty Bass, Eccentrix, Dj Jaman Phat House, La Mala Familia (Family Connection), Hot Fire si esibiranno all’evento e dancer intratterranno in pubblico.